GreatAuPair - Dove gli operatori sanitari e le famiglie fanno clic ™. Lavori di assistenza all'infanzia: Baby sitter, Babysitter, Au Pair, Pet sitter, Servizio ai piani, Tutor, Assistente personale e Assistenza agli anziani.

Aupair Visa Italy - Programma Au Pair in Italia

Requisiti del programma

Il governo italiano ha modificato la sua legge sull'immigrazione in giugno 2004 in modo tale che le famiglie italiane siano attualmente autorizzate ad assumere solo cittadini dei paesi dell'UE per servire come aupair o baby sitter. I cittadini dell'UE possono lavorare o studiare in Italia per tutto il tempo che desiderano, con un passaporto. Ma sono tenuti a registrarsi con la polizia per la residenza. Le coppie alla pari guadagnano paghette di 60-70 € / sett per 30 ore di lavoro, fino a 80-100 € / sett per 40 ore di lavoro.

Esistono opzioni di visto limitate per i cittadini di paesi terzi. Per le informazioni sul visto più aggiornate, visitare: http://www.esteri.it/visti/home_eng.asp o contattare l'ambasciata italiana nel tuo paese.

Lavoro subordinato

Questo visto è utilizzato per i lavoratori domestici, gli operatori sanitari, i traduttori, gli interpreti e le infermiere. Il visto deve essere rilasciato in attesa dell'emissione del "nulla osta" (autorizzazione di ingresso), che deve essere richiesto dal datore di lavoro.

Lo "Sportello Unico" (Unified Immigration Desk) prevede che la Nulla Osta (autorizzazione di ingresso) e il "contratto di soggiorno per lavoro" vengano inviati alla Rappresentanza Diplomatica.

Studenti

I cittadini dei seguenti paesi non hanno bisogno di un visto per le visite che non superano i giorni 90, a scopo di studio, lavoro, missione, turismo o eventi sportivi. Tuttavia non ti è permesso lavorare entrando nel Paese con il tuo passaporto.

Antigua e Barbuda, Argentina, Australia, Bahamas, Barbados, Bosnia Erzegovina, Brasile, Brunei, Canada, Cile, Costa Rica, Croazia, El Salvador, ex Repubblica jugoslava di Macedonia (FYROM), Guatemala, Honduras, Hong Kong, Israele, Giappone, Malesia, Macao, Mauritius, Messico, Monaco, Montenegro, Nuova Zelanda, Nicaragua, Marianne settentrionali, Panama, Paraguay, Saint Kitts e Nevis, Serbia *, Seychelles, Singapore, Corea del Sud, Taiwan (entità territoriale non riconosciuta), Stati Uniti, Uruguay, Venezuela.

Nessuno dei programmi "ufficiali" per i visti degli studenti può essere utilizzato per i candidati che vogliono vivere e lavorare in Italia. I visti per studenti sono limitati a:

  • Istruzione tecnica e professionale oltre il livello di istruzione obbligatoria
  • Noviziato / formazione religiosa
  • Borse di studio (assegnate dal governo italiano)
  • Ammissione alle università italiane

Vacanze di lavoro - Australia, Canada e Nuova Zelanda

Esistono programmi di vacanze di lavoro per cittadini di: Australia, Canada e Nuova Zelanda. Questi sono i programmi di visto per mese 12, che richiedono al candidato di richiedere un permesso di soggiorno entro 8 giorni dal loro arrivo in Italia. Non puoi lavorare più di 3 mesi con lo stesso datore di lavoro e puoi lavorare per un totale di 6 mesi durante il tuo soggiorno di 12.

I limiti di età per il visto sono:

  • Australiani 18-30
  • Canadesi 18-35
  • Neozelandesi 18-30.

I cittadini non hanno diritto a un permesso di soggiorno a meno che non arrivino con il visto appropriato dall'ambasciata italiana nel loro paese. Consulta le regole per il tuo Paese su: http://www.esteri.it/visti/home_eng.asp

CHIUDI X