Reclami alla pari, alla bambinaia e alla famiglia ospitante

Reclamo contro Ukeeya, ragazza alla pari americana

Cerca tutte le ragazze alla pari, tate, famiglie ospitanti e agenzie per evitare truffe e situazioni potenzialmente abusive o illegali. Se hai mai avuto una brutta esperienza alla pari o tata e vuoi avvisare gli altri, puoi farlo pubblicalo qui gratuitamente.

GreatAuPair non indaga, arbitra o approva alcun post pubblicato in questo forum pubblico. Tutte le dichiarazioni sono rivendicazioni personali dell'autore. Gli autori si impegnano a risarcire e tenere indenne GreatAuPair, LLC e la sua gestione per eventuali reclami derivanti da qualsiasi contenuto o dichiarazione qui rappresentati. Nota che Sezione 230 della Communications Decency Act e il Digital Millennium Copyright Act (DMCA) protegge e immunizza gli operatori del sito Web dalla responsabilità per le pubblicazioni di terzi. Vedere Schneider v. Amazon.com. Devi accettare il nostro Condizioni d'uso prima di poter accedere e inviare reclami. Gli invii di reclami vengono esaminati manualmente e, se approvati, verranno pubblicati entro 5 giorni lavorativi, a partire dal quale riceverai una notifica via e-mail.

Si prega di inviare solo reclami di fatto basati sull'esperienza personale, in quanto GreatAuPair tenterà di escludere i reclami di natura molesta o diffamatoria.

Reclami alla pari Reclami della bambinaia Reclami della famiglia ospitante

commenta questo annuncio | Aggiungi elenco | ordina commenti per » quando » più recente

Denuncia   >> Inserito: 12 aprile 21 da Jannat nel Massachusetts, Stati Uniti

Abbiamo assunto Ukeeya a tempo pieno, viviamo in tata per un periodo di un mese dal 18 marzo al 18 aprile attraverso GreatAuPair. Doveva lavorare con la nostra figlia di 9 anni con bisogni speciali a una tariffa concordata di 1000 a settimana. Il contratto prevedeva 2 pause pasto di 30 minuti ciascuna pagate durante il giorno e 175 settimane aggiuntive come indennità pasto. Aveva anche diritto a 2 giorni interi di riposo durante questo periodo di 1 mese. I suoi doveri e i dettagli di cui sopra erano chiaramente elencati nel contratto di lavoro temporaneo che entrambe le parti hanno concordato e firmato.Pochi giorni dopo aver iniziato a lavorare con noi, ha chiesto che le pause pranzo fossero aumentate a 1 ora ciascuna, cosa che abbiamo concordato e lei stessa ha annullato e modificato i tempi del contratto. Mentre era con il bambino, non ha fatto alcun tentativo di coinvolgere il bambino in attività quando siamo usciti e l'ha portata con noi per aiutarlo con il bambino. Invece, ha trascorso del tempo al telefono e giocando con l'ipad di mia figlia mentre io e mio marito ci prendevamo cura di nostra figlia. Ha anche mangiato gli snack delle mie figlie, come le pringles, che di solito mettiamo nella borsa per lei mentre siamo in movimento. Diverse volte, quando è tornata da brevi pause per la colazione, ha sentito odore di fumo. Ha passato un sacco di commenti inappropriati e sgradevoli come non mi dispiace fare la tata finché i genitori non mi danno fastidio. Non le abbiamo mai fatto lavorare ore extra. Infatti, in diverse occasioni, non ha nemmeno completato le ore pagate al giorno poiché l'abbiamo trovata inutile ogni volta che siamo usciti con lei e abbiamo deciso di farla finire il giorno prima di quanto avrebbe dovuto. È la prima tata con cui mio figlio non si è legato in più di 3 settimane. Portava mia figlia in un parco vicino a giocare di solito dalle 11:1200 alle XNUMX:XNUMX. Un giorno è tornata con mia figlia dal parco e poi le ho dato 1 ora di pausa per la pausa pranzo e quando ho portato mia figlia a usare il bagno e le ho tolto i jeans, ho trovato i jeans strappati e le sue due ginocchia sanguinanti. Quando ho chiesto a Ukeeya se mia figlia fosse caduta da qualche parte e si fosse ferita, tutto quello che ha detto è stato oh sì, è caduta. Mi sono dimenticato di dirtelo, scusa. Questa è chiara negligenza. Ha lasciato mio figlio con una ferita che non è stata curata finché non l'ho vista. Abbiamo ignorato tutto questo pensando che fosse solo questione di 1 mese e avremmo provato ad adattarci. Ci siamo solo assicurati di non perderli di vista e non abbiamo mai lasciato nostra figlia sola con lei perché la nostra fiducia aveva iniziato a venir meno. Una sera, eravamo fuori a cena con alcuni amici e alle otto di sera ha iniziato a lamentarsi di quanto fosse stanca. Era in una pausa di 3.5 ore da mezzogiorno alle 12 di sera e aveva lavorato solo 330 ore quella mattina dalle 2 a mezzogiorno. Quindi le ho detto che se fosse stanca avremmo potuto procurarle un uber e sarebbe potuta tornare in hotel, cosa che ha rifiutato. Quando siamo saliti in macchina, ha detto che voleva terminare il contratto e io ho detto che poteva andare avanti e farlo. Poi ha chiesto l'indennità di licenziamento, su cui non abbiamo mai avuto un accordo. Poi ha iniziato a minacciare me e mio marito sulla legge federale, ci ha chiamato immaturi e quando abbiamo perso la calma e le abbiamo chiesto di scendere dalla macchina una volta raggiunto l'hotel, ha segretamente iniziato a registrare la nostra conversazione sul suo telefono senza il nostro consenso e ha continuato. per istigarci e minacciarci. Poi ci ha ricattato dicendo che stava registrando la nostra conversazione sul suo telefono e che sarebbe stato meglio pagarle 2 settimane di liquidazione e soddisfare le sue richieste. Questa è stata onestamente la nostra peggiore esperienza di bambinaia di sempre. Abbiamo viaggiato con diverse tate in passato che sono state meravigliose con nostro figlio e hanno vissuto con noi come una famiglia. Ma Ukeeya aveva chiaramente qualcosa dal primo giorno. Il nostro errore è stato quello di sopportare il suo cattivo atteggiamento tutto il tempo pensando che fosse solo questione di 1 mese. Ma chiaramente, ha dato per scontata la nostra pazienza. Il suo profilo dice che è una non fumatrice ma ha ammesso di aver fumato la notte in cui abbiamo litigato. Il suo profilo dice anche che ha un passaporto degli Stati Uniti, ma quando abbiamo viaggiato con lei da Boston a Pittsburgh il 4 aprile, ci ha detto all'aeroporto che non aveva una carta d'identità da mostrare durante i controlli di sicurezza, quindi non sappiamo quale sia la verità. Il suo profilo dice anche che è in grado di fornire cure per bisogni speciali, ma poi ci ha detto che non si aspettava di prendersi cura di un bambino con bisogni speciali mentre questo è anche chiaramente menzionato nel contratto che ha firmato. Anche dopo averla pagata per intero negli ultimi 10 giorni, non ha lavorato con noi, ha continuato a inviarci messaggi minacciosi tramite WhatsApp ed e-mail.

CHIUDI X